Skip to main content

Ileopsoas infiammato sintomi

Ileopsoas infiammato sintomi

Cos’è il muscolo ileopsoas, quali sono i sintomi dell’ileopsoas infiammato e come si riconoscono: sono questi sono gli interrogativi a cui daremo risposta nel nostro articolo.

Prima di tutto, il muscolo ileopsoas è un gruppo muscolare al quale appartengono il muscolo iliaco e il grande psoas ed è uno dei principali gruppi muscolari del corpo.

Questo muscolo permette di eseguire molte delle azioni quotidiane di ogni persona, come alzarsi o sedersi e, in particolare, praticare attività fisica. In sostanza, senza l’ileopsoas, un soggetto non potrebbe compiere la maggior parte delle azioni di vita quotidiana, senza dimenticare che questo è fondamentale anche per mantenere l’equilibrio del bacino.

I muscoli dell’ileopsoas collegano le gambe e il tronco:

  • il grande psoas è un muscolo a forma di fuso, è di grande dimensione, è situato nella regione lombare laterale e collega la colonna vertebrale con il bacino inferiore;
  • il muscolo iliaco è di dimensioni più piccole, si colloca sull’ala interna dell’osso iliaco e aiuta l’articolazione dell’anca nel movimento di flessione.

Dunque, il gruppo muscolare dell’ileopsoas è situato nella zona lombare e parte dalle facce laterali della dodicesima vertebra toracica per estendersi fino alle prime cinque vertebre lombari.

Questo è collegato al diaframma, per cui partecipa ai processi di respirazione, e ad altri organi, come appendice, colon e reni.

In situazioni di forte stress accumulato, questo muscolo risulta contratto e può essere causa di disturbi, anche di una certa importanza.

Dunque, se il muscolo ileopsoas non funziona bene, possono verificarsi tre circostanze:

  • l’infiammazione del muscolo ileopsoas;
  • il tendine ileopsoas infiammato, quando l’infiammazione colpisce il punto in cui si inserisce l’osso;
  • lavoro scorretto delle articolazioni.

Muscolo ileopsoas infiammato

Come accennato, quando un soggetto è in una situazione di stress eccessivo, il muscolo dell’ileopsoas tende a contrarsi e ad irrigidirsi.

In questi casi, soprattutto se non è correttamente allenato, questa situazione può comportare disturbi anche a carico dei muscoli circostanti, in primis l’infiammazione muscolare.

Ileopsoas infiammato sintomi

L’ileopsoas infiammato degenera in contrattura e può dare origine ad una serie di sintomi.

In primis, il paziente avverte dolore nella zona pelvica, ossia nella regione situata tra osso sacro e iliaco.

Altro sintomo che fa propendere subito per un’infiammazione del muscolo ileopsoas è la lombalgia, quindi un mal di schiena la cui intensità può essere di diversa intensità.

Inoltre, si presenta un dolore inguinale nella parte anteriore, che in molti casi viene interpretato come un sintomo di artrosi.

In generale, si registrano problemi agli organi della zona addominale e, nelle donne, si verifica un ciclo mestruale molto doloroso.

Per finire, si ricorda che il muscolo ileopsoas è collegato al sistema nervoso centrale e da ciò ne consegue che, in presenza di un disturbo muscolare che interessi l’ileopsoas, ne risulterà influenzato tutto il corpo.

In particolar modo, da tale patologia può derivare anche un’alterazione della respirazione e della normale circolazione dei fluidi corporei. Si consigliano esercizi di stretching e un tutore.

[amazon box=”B01N1HGESN”]


Roberto Franzese

Massofisioterapista specializzato in terapia fisica strumentale, nel trattamento delle sindromi dolorose e in rieducazione posturale Mezieres. Iscritto all'Ordine TSRM delle Professioni Sanitarie Guarda il profilo completo  Prenota una consulenza online