Rieducazione motoria Napoli: cos’è, a cosa serve, a chi affidarsi

Nel campo della Riabilitazione e della Fisioterapia, la Rieducazione motoria svolge un compito importante. In questo focus spieghiamo cos’è, a cosa serve, a chi affidarsi per ottenere risultati concreti.

Rieducazione motoria Napoli: cos’è, a cosa serve, a chi affidarsi

Nel campo della Riabilitazione e della Fisioterapia, la Rieducazione motoria svolge un compito importante. In questo focus spieghiamo cos’è, a cosa serve, a chi affidarsi per ottenere risultati concreti.
Rieducazione motoria Ryakos

La riabilitazione motoria entra in gioco in caso di patologie neurologiche, muscolo-scheletriche, traumi, in fase post-operatoria ma anche in campo preventivo e sportivo.

Per gran parte della popolazione, l’attuale stile di vita porta alla sedentarietà, stress, ambienti artificiali, il che si traduce in una perdita della coscienza del proprio corpo, deficit posturali, perdita delle normali abilità motorie, alterazioni delle condizioni psico-fisiche.

Vediamo in che modo la rieducazione o terapia del movimento (chinesiterapia) interviene per sistemare le cose.

Rieducazione motoria: cos’è

La Riabilitazione motoria è una terapia che ha come obiettivo primario ristabilire le funzioni ‘perse’ (muscolari, articolari, miofasciali e di coordinazione) di uno o più arti per riconsegnare al paziente la corretta funzionalità e autonomia dei movimenti.

Questa pratica terapeutica basata sul movimento viene effettuata inizialmente in maniera passiva, poi in maniera attiva. Consiste nell’esecuzione di movimenti passivi (mobilizzazioni eseguite dal Fisioterapista) ed esercizi attivi-assistiti (svolti dal paziente con l’ausilio del terapista).

Rieducazione motoria

A cosa serve la Rieducazione motoria

La Riabilitazione motoria si avvale di determinate tecniche volte a migliorare/accelerare il recupero funzionale in caso di problemi ortopedici, neurologici, posturali o propriocettivi.

Interviene nel trattamento per il recupero funzionale in caso di:

Patologie a carattere neuro-motorio

Patologie degenerative (ad esempio, l’artrosi)

Riabilitazione post-operatoria a seguito di interventi chirurgici a carattere ortopedico

Preparazione ad un intervento di chirurgia ortopedica

Traumi (contusioni, distorsioni, fratture, ecc.)

Disabilità o patologie motorie congenite o acquisite

Infortuni sportivi e non soggetti a tali attività

Malattie vascolari

Immobilizzazione prolungata (gesso, tutori, ecc.)

Patologie muscolo-scheletriche (ad esempio, la lombalgia)

Malattie cardiovascolari, respiratorie e urinarie

La Rieducazione motoria serve non soltanto a scopi terapeutici ma anche preventivi e sportivi per migliorare forza e resistenza, elasticità e tonicità muscolare, coordinazione, equilibrio e finalità del gesto motorio. Può essere applicata in fase acuta o cronica.

Benefici e vantaggi rieducazione motoria

Rieducazione motoria: benefici e vantaggi

Dopo aver fatto le dovute premesse, possiamo dire che la Riabilitazione motoria presenta diversi vantaggi:

  • Migliora la funzionalità articolare consentendo di recuperare una normale mobilità;
  • Potenzia il trofismo muscolare e migliora l’elasticità;
  • Riduce il dolore;
  • Incrementa forza e resistenza dei tessuti;
  • Ripristina l’equilibrio, coordinazione e propriocezione;
  • Ristabilisce la corretta postura;
  • Previene le ricadute.

Le fasi della Riabilitazione motoria post-traumatica e post-operatoria

Sono principalmente 5 le fasi della Rieducazione motoria per il recupero post-traumatico e post-operatorio:

  • Riduzione dell’infiammazione e del dolore attraverso terapie fisiche strumentali d’elezione (Tecarterapia, Laser Yag ad Alta Potenza, Ionoforesi, Magnetoterapia, TENS);
  • Ripristino della funzionalità articolare per il recupero del completo range di movimento in assenza di dolore attraverso le migliori terapie manuali come quella eseguita dall’Osteopata, la Massoterapia, il trattamento miofasciale dei trigger point;
  • Rinforzo muscolare per il recupero graduale del tono-trofismo muscolare;
  • Ripristino della coordinazione attraverso esercizi propriocettivi da associare al recupero della forza muscolare;
  • Recupero dell’abilità del gesto attraverso determinati esercizi che simulano il gesto sportivo o le attività quotidiane.

Riabilitazione motoria: gli esercizi terapeutici

Durante le sedute, il Fisioterapista qualificato fornirà al paziente informazioni utili sui movimenti da evitare, gli insegnerà le posture corrette e indicherà gli esercizi specifici per alleviare il dolore e raggiungere risultati concreti in termini di funzionalità.

Le differenti tecniche di esercizio terapeutico eseguite in modo adeguato e costante consentiranno (attraverso movimenti passivi e/o attivi) di migliorare la funzione articolare, il tono-trofismo muscolare, l’equilibrio, la coordinazione del movimento, la riduzione del dolore evitando la ricomparsa del problema (recidiva).

Sono fondamentali anche esercizi di stretching e rinforzo muscolare indicati ed eseguiti in presenza del Fisioterapista. I primi favoriscono l’allungamento delle catene muscolari ed il recupero della funzione articolare; i secondi servono a potenziare muscoli non utilizzati o deboli (ipotrofici o atrofici). Si associano anche massaggi, rieducazione respiratoria e l’utilizzo della fisioterapia strumentale d’elezione.

Le tecniche neuromotorie e cognitive permettono al paziente di apprendere nuovamente un determinato movimento o riacquistare la coscienza di una parte del corpo alterata da traumi o patologie (ad esempio, una frattura o un ictus).

La Rieducazione motoria si avvale dell’utilizzo di pedane stabilometriche e propriocettive, di sistemi come il Bio-Feed-Back, il BFB-elettromiografico o il sistema posizionale. Durante gli esercizi, per favorire i movimenti da eseguire, si possono usare strumenti come elastici, bastoni, palloni, kinesio taping, bendaggio funzionale, ecc.

Rieducazione propriocettiva e posturale

Nella Riabilitazione motoria rientrano la rieducazione posturale e propriocettiva.

La ginnastica propriocettiva rappresenta una riprogrammazione neuromotoria per risolvere problemi di carenza/distorsione della posizione cosciente nello spazio delle varie parti del corpo e relativa coordinazione dei movimenti. Serve a stimolare costantemente i recettori periferici: tramite determinate sollecitazioni articolari destabilizzanti vengono attivati i circuiti nervosi propriocettivi. Rieduca ed ottimizza i riflessi propriocettivi per migliorare il controllo della postura e potenziare l’’equilibrio anche a scopo preventivo e di ottimizzazione della performance sportiva.

La ginnastica posturale consiste in mobilizzazioni propriocettive delle varie strutture dell’apparato miofasciale-scheletrico. Serve a modificare atteggiamenti errati lungo tutta la colonna vertebrale e gli arti, a risolvere tensioni muscolo-legamentose migliorando la mobilità articolare.

Si esegue un’attenta valutazione della condizione posturale complessiva attraverso l’Esame Baropodometrico computerizzato. Se da questo esame risulterà un deficit posturale, il Fisioterapista raccomanderà la Rieducazione Posturale Globale metodo Mezieres. Questo metodo unico è in grado di riequilibrare la postura dell’intera spina dorsale. Consiste in una messa in tensione globale eseguita dalla testa ai piedi: consente di riallungare tutta la catena muscolare posteriore, recuperando la corretta posizione dei muscoli e ripristinando la fisiologica funzionalità delle superfici articolari.

La tecar è dolorosa?

Prezzi Rieducazione motoria

10 Sedute di Rieducazione

€ 250 INVECE DI € 300

Riabilitazione motoria: a chi affidarsi

La Rieducazione motoria è una terapia medica a tutti gli effetti. Se eseguita in modo non corretto, con un lavoro eccessivo o inadeguato non soltanto non produrrà i risultati sperati ma potrebbe avere come conseguenza l’effetto contrario.

E’ bene affidarsi esclusivamente a specialisti, Fisioterapisti qualificati, tenendo conto che gli esercizi terapeutici devono essere prescritti ed eseguiti solo dopo aver effettuato una diagnosi, una valutazione clinica, e dopo aver considerato effetti, controindicazioni, eventuali patologie di cui soffre il paziente.

Il Centro Ryakos offre una prima visita gratuita con valutazione globale e distrettuale finalizzata a pianificare un programma terapeutico personalizzato, su misura per ogni paziente.

Per maggiori informazioni relative ai servizi e ai trattamenti offerti presso il nostro centro di riabilitazione, per una valutazione completamente gratuita o contattarci telefonicamente al numero 0813419278

Ryakos Srl - P.Iva 08975061212 - Capitale Sociale 10.000,00 Euro
Sede Operativa Via Orsi 70, 80128 Napoli
Privacy Policy
Cookie Policy
Copyright ® 2010-2020 Ryakos Srl , Tutti i diritti sono riservati. Redesign by: Pixart Design - Testi: Ryakos Fisioterapia