pressoterapia napoli

Pressoterapia: come funziona e quali sono i benefici

Quando si parla di pressoterapia, si fa riferimento ad un particolare trattamento medico ed estetico, capace di influenzare positivamente il funzionamento del sistema circolatorio e linfatico.

Questa terapia viene utilizzata per diversi scopi, dal contrasto a cellulite e ritenzione idrica al rimodellamento di alcune parti del corpo.

La pressoterapia funziona attraverso l’applicazione di una pressione sulla zona da trattare esercitata da parte di cuscinetti, attraverso azione meccanica dell’apparecchio.

Oltre ai suoi benefici, esamineremo insieme anche quelle che sono le principali controindicazioni per questo trattamento, quali gravidanza, trombosi e altre.

Cos’è la pressoterapia

La pressoterapia è un trattamento che trova la sua principale applicazione in ambito medico ed estetico, come tecnica di drenaggio linfatico o anche linfodrenaggio.

Essa permette di migliorare il funzionamento del sistema circolatorio e del sistema linfatico, coadiuvando il naturale processo di eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso.

Lo scopo è quello di ridurre la ritenzione idrica e di agevolare il decorso linfatico all’interno dei vasi sanguigni.

In questo modo, contrasta il ristagno dei liquidi nelle zone del corpo ad esso più soggette.

Pressoterapia a cosa serve

Per capire a cosa serve la pressoterapia è sufficiente pensare allo scopo per cui questa viene utilizzata in ambito estetico, ossia per la riduzione della ritenzione idrica.

Nello specifico, infatti, la pressoterapia è il rimedio più utilizzato nei seguenti casi:

  • contrasto agli inestetismi dovuti alla cellulite;
  • riduzione della ritenzione idrica, indotta da linfedemi negli arti inferiori, ossia un ristagno di linfa in una o più zone del corpo per causa congenita o acquisita, come nel caso di interventi chirurgici;
  • rimodellamento e snellimento della fisionomia di alcune parti del corpo;
  • eliminazione di tossine dal corpo;
  • riduzione degli edemi dovuti a traumi.

Come funziona la pressoterapia  

pressoterapia a napoli

Come è facile intuire dal suo nome, il meccanismo attraverso cui opera questo trattamento è di tipo pressorio.

Infatti, consiste nell’applicazione di una pressione sulla zona da trattare, utilizzando un macchinario apposito.

In genere, le aree più trattate e che richiedono maggiore attenzione sono gli arti inferiori e gli arti superiori, pur essendo possibile intervenire anche sulla zona addominale, sul basso ventre e sulla schiena.

Dal punto di vista estetico, la zona più trattata è quella delle gambe.

All’inizio della seduta, il paziente viene fatto distendere sul lettino, dove si procede con l’applicazione dei cuscinetti e il loro collegamento con la strumentazione necessaria.

Lo strumento con cui si procede a pressoterapia è un apparecchio elettronico, collegato a dei cuscinetti, che vengono applicati del terapista intorno alla parte da sottoporre a trattamento.

I cuscinetti della pressoterapia vanno ad esercitare una pressione sulla zona, grazie ad un sistema di getti d’aria.

La pressione così esercitata permette di riattivare o di stimolare l’attivazione del sistema circolatorio e del sistema linfatico del soggetto.

Il terapeuta regola l’intensità dei getti e della pressione, in base alle esigenze di trattamento.

Una seduta può durare dai 30 ai 50 minuti, durante i quali i pazienti possono avvertire una sensazione simile a quella di un massaggio.

Il numero minimo di sedute consigliato è di circa 8 o 10, ma sarà il medico a darvi indicazioni in modo specifico, a seconda delle vostre esigenze di trattamento.

Pressoterapia benefici

Come già accennato, sono molti i benefici della pressoterapia.

Tra questi, possiamo elencare: 

  • miglioramento della circolazione sanguigna e di quella linfatica;
  • riduzione di gonfiore ed edema;
  • riduzione degli stati infiammatori non infettivi;
  • miglioramento dell’ossigenazione cutanea;
  • miglioramento di tono e integrità della pelle;
  • riduzione della cellulite e rimodellamento della forma delle gambe;
  • riduzione del linfedema post-operatorio;
  • attenuazione del dolore dovuto a traumi sportivi;
  • riduzione dell’edema post-traumatico;
  • eliminazione delle tossine;
  • riduzione dello stress e aumento del rilassamento.

Pressoterapia controindicazioni

La pressoterapia è sconsigliata in presenza di determinate situazioni, quali:

  • flebite o tromboflebite;
  • trombosi venosa profonda;
  • vene varicose;
  • grave arteriosclerosi;
  • diabete mellito con microangiopatia;
  • cirrosi epatica;
  • insufficienza renale;
  • insufficienza epatica;
  • insufficienza cardiaca;
  • gravidanza.

Contatti

Telefono: 081.3419278

Via Orsi 70 - 80128 Napoli

[email protected]

Ryakos Srl - P.Iva 08975061212 - Capitale Sociale 10.000,00 Euro
Sede Operativa Via Orsi 70, 80128 Napoli
Copyright ® 2010-2021 Ryakos Srl  - Marchio Registrato Tutti i diritti sono riservati

Privacy Policy  Credits

Disclaimer: le informazioni contenute in questo sito hanno uno scopo puramente divulgativo e non intendono sostituire il parere del proprio medico curante o di un operatore sanitario specializzato. Le informazioni sul nostro portale sono a scopo informativo e Ryakos Srl non vuole sostituirsi alla normale visita di uno specialista. Ryakos Srl non detiene nessuna responsabilità, in quanto le informazioni hanno uno scopo divulgativo e la persona prima d’intraprendere qualsiasi percorso fisioterapico o d’attività fisica, deve consultarsi col proprio medico di fiducia.

Call Now Button