Sintomi delle cervicali

Sintomi delle cervicali: un dolore molto comune.

 

I Sintomi delle cervicali o cervicalgia si intende un dolore nella regione del collo e delle spalle.

La cervicalgia è un disturbo comune che colpisce’80 % della popolazione, sia uomini che donne, e la maggior parte della popolazione mondiale ne soffre almeno una volta nella vita.

La cervicalgia consiste in un dolore al rachide cervicale molto spesso irradiato alla nuca e\o mastoide (zona cervicale alta da C1a C3, alla fossa sovraspinosa (zona cervicale media da C3 a C5), alla regione dorsale interscapolare ( zona cervicale inferiore D1 – D2).

Le cause di cervicalgia possono essere molteplici: si va dalla comune ernia del disco all’artrosi cervicale o dell’uncus, disturbi oculari, colpi di frusta, disturbi dell’ articolazione temporo mandibolare fino a problematiche ascendenti di origine posturale o neoplasie.

Altre cause vanno ricercate nelle posture errate e prolungate sul lavoro come nel caso di alcuni professionisti (avvocati, commercialisti…) che usano frequentemente Pc e si ritrovano per ore e ore seduti in posture sbagliate.

L’uso di Smartphone di certo non è da meno in caso di cervicalgia. Molti adolescenti iniziano a soffrire di cervicalgia proprio a causa degli smartphone.

Si accompagna spesso a cefalee, mal di testa, emicranee, dolore ai muscoli del collo e delle spalle.

Le persone che soffrono di cervicalgia hanno limitazione dei movimenti del capo che possono essere più o meno dolorosi.

Si ha difficoltà a fare retromarcia in auto e si soffre a causa di posizioni prolungate del collo.

Altri sintomi correlati possono evidenziarsi con la presenza di vertigini, nausea, vomito e capogiri.

 

 

 

Diagnosi e trattamento in caso di sintomi delle cervicali.

 

La diagnosi è prevalentemente clinica e talvolta vengono richiesti esami diagnostici.

Spessissimo  è solamente l’apice di problematiche che risiedono altrove nel corpo.

Questo spiega i fallimenti della medicina tradizionale che ha una visione settoriale del corpo umano.

Un semplice esempio può essere osservato nel caso in cui una respirazione non effettuata nel modo corretto può essere la causa del dolore cervicale poichè porta a far lavorare eccessivamente alcuni muscoli della regione cervicale che sono si muscoli del collo ma anche muscoli accessori della respirazione.

 

Esami diagnostici:

Rx, RMN, Tac.

Trattamento riabilitativo:


Tecar, laser Yag, posturologia,  massaggi, Osteopata.

Ad oggi il trattamento in caso di sintomi delle cervicali con un’ alto indice di efficienza sono il trattamento manuale combinato con la Tecarterapia e un riequilibrio posturale globale che mira a riequilibrare le catene posturali deficitarie.

Inoltre un esame obiettivo dell’ articolazione temporo mandibolare(recettore stomato-gnatico), della vista(recettore oculare) e dei piedi(recettore podalico) aiutano nella riuscita del trattamento.

Precederà ogni trattamento sempre una valutazione da parte del terapeuta.

La tecarterapia verrà eseguita sia sui muscoli anteriori che sui posteriori. Verranno inoltre trattami il diaframma e i suoi pilastri posteriori poichè spesso capita che un non corretto funzionamento del muscolo diaframma( principale muscolo della respirazione) porta in attività forzata i muscoli respiratori accessori che per l’appunto sono i muscoli del rachide cervicale.

 

Da noi la Prima Valutazione è GRATUITA. Prenota ora allo 0813419278

 

 

Se ritieni che questo contenuto sui sintomi delle cervicali sia utile condividilo per aiutare altre persone.

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.