Metodo Aba

Metodo-ABA

Metodo ABA: tutto sulla tecnica di apprendimento per bambini autistici

Il metodo ABA è una tecnica di apprendimento per bambini autistici seppure non sia stata sviluppata come terapia esclusiva per l’autismo. ABA è l’acronimo inglese di Applied Behavioral Analysis(tradotto in Analisi Applicata del Comportamento): il suo obiettivo è modificare e correggere determinati comportamenti.

Si basa sull’EAB (Experimental Analysis of Behavior) ovvero l’Analisi Sperimentale del Comportamentoed ha trovato nell’autismo un campo di applicazione importante per migliorare la qualità di vita ed i rapporti col mondo circostante dei bambini autistici.

La terapia ABA, nata nel 1968 negli USA, si è rapidamente diffusa in tutto il globo. Non tutti sanno dell’esistenza dei terapisti ABA ma, pur non essendo molto diffuso, questo metodo si rivela efficace tanto da essere suggerito nella Linea Guida n. 21 (“Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti”) dall’Istituto Superiore della Sanità.

Può essere applicato in ambito familiare, scolastico, sociale e necessita di elevate competenze professionali.

Vediamo in cosa consiste, come viene applicato, attraverso quali tecniche, procedure ed esercizi viene attuato.

Metodo ABA: autismo, le tre fasi del programma terapeutico

L’insieme di tecniche, procedure ed esercizi della terapia ABA prevede tre fasi:

Prima fase: il terapista ABA osserva il comportamento del bambino autistico studiando le sue reazioni agli stimoli esterni;
Seconda fase: analisi sia delle reazioni comportamentali del bambino autistico sia degli effetti sulle persone che lo circondano;
Terza fase: una volta individuato ciò che determina l’azione e la reazione del bambino autistico, il terapista ABA sceglierà gli esercizi da far eseguire al bambino al fine di modificarne il comportamento.

Tutto questo in linea generale perché, ovviamente, ogni programma (nella terza fase) sarà specifico e personalizzato a seconda del bambino. Il metodo ABA deve considerare le caratteristiche di ogni bambino, si applica individualmente.

Questa tecnica risulta particolarmente efficace se il bimbo inizia l’apprendimento all’età di 3-4 anni eseguendo gli esercizi costantemente e con una certa intensità

Terapia ABA: tre diversi campi di applicazione

aba autismo bambini

I campi di applicazione del metodo ABA sono tre: scuola, casa e famiglia.

Il terapista ABA lavora in tandem con altre figure professionali specializzate in questo settore: fisioterapista, psicologo, logopedista, insegnante, genitori, amici, famiglia; tale collaborazione multidisciplinare funziona da importante supporto per il lavoro del terapista.

Nello specifico, genitori ed insegnanti dovranno, preventivamente, apprendere la tecnica ABA dal terapista.

Metodo ABA: meccanismi da attivare dopo l’analisi del comportamento

La terapia ABA agisce gradualmente. Il comportamento del bambino autistico viene osservato ed analizzato sulla base di stimoli esterni ricevuti e relative conseguenze.

In base ai risultati di questa analisi, verranno attivati meccanismi di:

Rinforzo (positivo o negativo) che consiste nello stimolare a fare o non fare una determinata azione;
Estinzione ovvero interruzione dell’applicazione del rinforzo con la conseguente riduzione del comportamento;
Controllo degli stimoli, che subentra quando il comportamento ‘rinforzato’ del bambino si verifica esclusivamente in presenza di uno stimolo;
Generalizzazione, che consente di utilizzare tutto ciò che è stato appreso nell’ambito di ambienti e contesti diversi.

Metodo ABA: le 4 procedure comportamentali

I vari meccanismi vengono concretizzati attraverso le procedure chaining, shaping, fading e prompting.

Con la procedura chaining i bambini autistici, non in grado di apprendere autonomamente sequenze per intero, imparano le sequenze comportamentaliattraverso sotto-sequenze.

Lo shaping stimola il rinforzo positivo delle risposte comportamentali da favorire ed ottenere.

Il fading servirà ad annullare progressivamente tutti i suggerimenti offerti non appena il bambino avrà imparato ad eseguire autonomamente il comportamento richiesto, mentre il prompting, interverrà per suggerire e stimolare il bambino autistico allo scopo di fargli apprendere un comportamento sconosciuto e non ancora acquisito.

I tre schemi per eseguire gli esercizi del metodo ABA

metodo aba autismo bambini

Gli esercizi previsti nelle varie procedure si riferiscono a tre schemi:

NET (Natural Enviromental Teaching) che crea stimoli di apprendimento ispirandosi a contesti naturali, ambienti familiari del bambino autistico;
DTT (Discrete Trial Teaching) costituito da due fasi, una mirata all’apprendimento cognitivo, comunicativo, di autonomia e relazionale tramite il gioco, l’altra volta a migliorare non solo la comunicazione ma anche la motivazione, attenzione e rapporto causa/effetto. Il terapista ABA fornirà al bambino indizi o aiuti per evitare di compiere errori insegnandogli nuove abilità;
VBT (Verbal Behavior Teaching) per apprendere il comportamento verbale, basato sull’analisi del linguaggio.

Riguardo al terzo schema, esistono svariati tipi di esercizi finalizzati allo sviluppo del linguaggio. Ad esempio, il mand (il bimbo ha sete e chiede acqua), il tact (il bambino autistico vede l’acqua, ripete il nome acqua ma non vuole bere), l’intraverbale (il terapista chiede al bimbo cosa beve e lui risponde ‘acqua’) oppure l’ecoico (se l’adulto nomina l’acqua, il bimbo ripete ‘acqua’).

Il metodo ABA cura l’autismo?

Non si tratta di una tecnica curativa ma di un modo per tenere sotto controllo i sintomi. L’obiettivo del metodo ABA è studiare il comportamento dei bambini autistici, capire quale funzione controlla un determinato comportamento. Dopo l’osservazione e l’analisi, i terapisti ABA attivano, in maniera del tutto personalizzata, procedure volte a ridurre i comportamenti negativi (fino ad eliminarli) favorendo quelli positivi.

Se applicata in modo corretto ed eseguita da professionisti preparati, la terapia ABA può dare ottimi risultati.

Per rivelarsi davvero efficace deve essere:

Personalizzata al singolo bambino;
Intensiva e costante, da un minimo di 20-25 ore alla settimana fino ad un massimo di 40-45 ore settimanali per un periodo di almeno 2 anni;
Attuata all’età ideale di 3-4 anni;
Eseguita in modo completo e supervisionata, guidata da esperti con formazione e certificazione post-universitaria in ABA ed esperienza di programmazione educativa nel campo dell’autismo, in collaborazione multidisciplinare tra varie figure professionali tra cui fisioterapista, psicologo, logopedista.

Diversi studi hanno dimostrato che, attraverso questo metodo, i bambini autistici imparano come qualsiasi altro bambino. Possono apprendere abilità specifiche (gioco, interazione sociale, capacità comunicative) ed i loro comportamenti problematici (ad esempio, aggressività, autolesionismo, comportamenti ripetitivi) possono essere ridotti.

Terapia ABA: altri campi di applicazione

L’Analisi Applicata del Comportamento non si concentra soltanto sull’autismo ma si estende a vari campi di applicazione: medicina, riabilitazione del post-infarto, terapia del dolore, tossicodipendenze, gestione della dieta alimentare.

Viene applicata anche al di fuori del settore medico, ad esempio riabilitazione della delinquenza giovanile, insegnamento, sicurezza nei posti di lavoro, organizzazione aziendale.

L’autismo resta, comunque sia, il campo in cui il metodo ABA si è rivelato particolarmente efficace nell’apportare miglioramenti a lungo termine, più di qualsiasi altro tipo di intervento educativo.

Prenota ora allo 0813419278 la tua consulenza o terapia.


Roberto Franzese

Massofisioterapista specializzato in terapia fisica strumentale, nel trattamento delle sindromi dolorose e in rieducazione posturale Mezieres. Iscritto all'Ordine TSRM delle Professioni Sanitarie Guarda il profilo completo    Seguici su Fb      Seguici su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ryakos Srl - P.Iva 08975061212 - Capitale Sociale 10.000,00 Euro
Sede Operativa Via Orsi 70, 80128 Napoli
Privacy Policy
Cookie Policy
Copyright ® 2010-2020 Ryakos Srl , Tutti i diritti sono riservati. Redesign by: Pixart Design - Testi: Ryakos Fisioterapia