lombalgia

Lombalgia: sintomi e cura

 

Lombalgia é un termine generico che indica dolore nella regione dei lombi.

La lombalgia colpisce tutti almeno una volta nella vita. Si distinguono lombalgie acute, sub acute e croniche.

Nella maggior parte delle lombalgie il dolore é di natura neuro-muscolare.  Si risolve molto velocemente tramite cure con medicinali, miorilassanti, antinfiammatori e massaggi.

Se non curata adeguatamente e tempedtivamente dopo tre mesi si cronicizza.

Altre cause di lombalgia possono essere blocchi acuti come il colpo della strega ,l’ infiammazione di un ernia discale, problemi articolare sacro-iliaci,  problemi al colon e al rene.

 

Tecarterapia Human

 

Diagnosi di Lombalgia.

La diagnosi medica é complessa e solo un anamnesi scrupolosa puó rilevare l’insorgenza di tale problematica.

La diagnosi viene effettuata previa visita clinica e successivamente diagnostica. Purtroppo la diagnostica rileverá nel 90 % dei casi patologie a carico del rachide lombare e questo puó confondere lo specialista nella diagnosi. Spessissimo le ernie lombari sono asintomatiche.

Altra causa da non trascurare sono i problemi di natura psico-somatica. Ció che risulta difficile é l approccio con il paziente che ha questo tipo di problematica.

Altre cause spesso trascurate sono esiti di interventi con cicatrici fibrotiche attive o traumi agli arti inferiori, come distrosione di caviglia o fratture varie, che grazie al nostro fantastico sistema il corpo compensa ma poi col tempo crea una serie di  disturbi posturali e quindi dolori alla schiena.

É ben chiaro che le lombalgia risultano una delle maggiori problematiche a carico della sanitá pubblica e di assenteismo dal lavoro.

Ernia

 

 

 

 

 

Terapia medica e fisioterapia in caso di lombalgia.

Accertata la causa si procede con la cura piú adeguata e in genere si risolve in meno di un mese.

Le lombalgie di natura neuro-muscolare vengono trattate in fase acuta col riposo i primi 3-4giorni.

Dopodiché inizia la terapia kinesiterapica che consta in applicazione di laserterapia, tecarterapia, massaggi, terapie manuale, disattivazione dei trigger point,  osteopatia, riabilitazione posturale.

La lombalgia cronica va affrontata su vari aspetti come si diceva in precedenza e quindi va fatta un anamnesi remota e passata.  Si va a scavare nel passato del paziente per ricercare le cause che potranno essere di natura traumatica o emozionale.

Molto spesso in caso di lombalgie croniche ci si trovi a lavorare in equipe con vari professionisti. Potranno essere fisioterapista, osteopati, ortopedici, fisiatri, posturologi, psicologi, gnatologi e optometristi.

Moltissimi pazienti trovano benefici da subito con la terapia tecar e osteopatia.

Altri ancora hanno giovamento con agopuntura e ozonoterapia.

 

Se hai bisogno di chiarimenti sulla tua problematica non esitare a scrivere una mail a questo indirizzo  http://www.ryakos.it/contatti/  .

 

A cura di Franzese Roberto, MassoFisioterapista, POsturologo Mezierista, Specializzato in terapia miofasciale e osteopatia strutturale

 

Se ritieni che questo contenuto sulla Lombalgia sia utile condividilo per aiutare altre persone.

1Comment

Condividi