Il Metodo Ryakos

Spesso ci chiedono: qual’è il miglior trattamento da effettuare per la mia patologia?
A questa domanda non si può rispondere se non conosciamo alcune specifiche quali:
1) In quale fase sei dell’infiammazione? Qual’è il tuo grado di degenerazione tessutale?
2) In che fase riabilitativa ti trovi attualmente?
In base a queste risposte possiamo determinare quale trattamento sia più adatto a te in questo momento.
Oggi vorrei soffermarmi sul concetto di Piano Terapeutico e farti comprendere quale può essere il trattamento maggiormente indicato nella tua condizione attuale.

Cos’è e come si articola un piano terapeutico?

Un percorso Fisioterapico prevede tre fasi ben distinte che vanno seguite con i giusti tempi e strumenti terapeutici.
TRE FASI PER TRE OBIETTIVI DIVERSI

1) Cura

Prevede utilizzo di terapia fisica strumentale per stimolare la rigenerazione delle strutture affette da degenerazione e per ridurre la sintomatologia dolorosa e le contratture associate.

2) Riabilitazione

Prevede terapia manuale e posturale oltre ad esercizi attivi e passivi che consentono di riequilibrare la postura, ridurre il dolore e le contratture, ripristinare la completa mobilità articolare, migliorare l’elasticità e il tono trofismo muscolare.

3) Prevenzione

Consiste in un mix di trattamenti strumentali e manuali/posturali che consentono al paziente di mantenere lo stato di benessere raggiunto.

Prima fase: Cura

La prima fase del piano terapeutico prevede l’utilizzo di terapia fisica strumentale per effettuare una stimolazione cellulare e tessutale.
I principali strumenti che vengono utilizzati sono: Laser Yag ad alta Potenza, Tecarterapia, Onde d’urto.
Ogni strumento viene utilizzato per determinati stati infiammatori e degenerativi dei tessuti.
1) Laser Yag: azione anti-edemigena, antinfiammatoria e analgesica
2) Tecarterapia: riparazione tessutale, azione decontratturante e wash out
3) Onde d’urto: indicate in presenza di calcificazioni e fratture non consolidate. Azione fibrolinitica e creazione di nuovi vasi sanguigni(neonagiogenesi).
In base alla patologia possono essere utilizzati due o anche tre strumenti.
Ogni trattamento di laserterapia e Tecarterapia prevede applicazioni di 10/12 sedute da effettuare a giorni alterni.
Le onde d’urto vengono eseguite con cadenza settimanale per un totale di 5 sedute.
È importante sottolineare che non tutti gli strumenti sono uguali. Per ottenere un risultato terapeutico e cellulare questi ultimi devono rispettare determinati requisiti di frequenze e potenze.
Noi di Ryakos utilizziamo:
1) Laser Yag ad alta potenza 25 Watt
2) Human Tecar Brevetto Mondiale
3) Onde d’Urto Tecnologia Svizzera Storz

Seconda Fase: Riabilitazione

La seconda fase del piano terapeutico prevede la riabilitazione
I trattamenti che vengono utilizzati in questa fase sono i seguenti:
– terapia manuale
– riabilitazione motoria
– riabilitazione posturale
– rieducazione propriocettiva
– esercizio terapeutico

Contatti

Telefono: 081.3419278

Via Orsi 70 - 80128 Napoli

[email protected]

Ryakos Srl - P.Iva 08975061212 - Capitale Sociale 10.000,00 Euro
Sede Operativa Via Orsi 70, 80128 Napoli
Copyright ® 2010-2021 Ryakos Srl  - Marchio Registrato Tutti i diritti sono riservati

Privacy Policy  Credits

Disclaimer: le informazioni contenute in questo sito hanno uno scopo puramente divulgativo e non intendono sostituire il parere del proprio medico curante o di un operatore sanitario specializzato. Le informazioni sul nostro portale sono a scopo informativo e Ryakos Srl non vuole sostituirsi alla normale visita di uno specialista. Ryakos Srl non detiene nessuna responsabilità, in quanto le informazioni hanno uno scopo divulgativo e la persona prima d’intraprendere qualsiasi percorso fisioterapico o d’attività fisica, deve consultarsi col proprio medico di fiducia.

Call Now Button