Osteopata cosa fa

L’ osteopata cosa fa ?

L’ osteopata cosa fa ? Lavora sul corpo umano nel senso della fisiologia e dell’energia, sa riportare equilibrio sul versante articolare, viscerale e fasciale, stimola e facilita i meccanismi di autoregolazione, adattamento corporeo e restaurazione dell’omeostasi.

La consultazione con l’osteopata si apre con un’anamnesi (che sarà sia recente che remota) che parte dal disturbo principale del paziente, per poi risalire fino alla o alle lesioni osteopatiche implicate nel problema (integrate nella sua globalità).

L’osteopata  sa individuare le barriere che ostacolano la mobilità e l’elasticità delle strutture anatomiche che possono limitare l’organismo nelle sue funzioni fisiologiche. Questo procedimento gli permetterà di elaborare un trattamento adeguato.

A tal fine, utilizzerà delle tecniche manuali strutturali o funzionali su  L’osteopatia tratta le lesioni funzionali reversibili. In altre parole non è indicata, ad esempio, in caso di frattura, tumore o per curare malattie gravi che mettono in pericolo la vita della persona tutte le strutture del sistema locomotore (legamenti, muscoli, fasce, ossa ecc…), viscerale e craniosacrale.

Le tecniche osteopatiche sono tecniche manipolatorie manuali che, tra loro, si diversificano maggiormente per obiettivo. Abbiamo infatti tecniche osteopatiche dirette e tecniche osteopatiche indirette. Le prime sono finalizzate a correggere la zona interessata e a ridare a questa la giusta funzionalità. Quasi come rimettere nel giusto posto un pezzo scollegato.

Le tecniche indirette, maggiormente conosciute di quelle dirette, funzionano invece all’opposto. Agiscono cioè forzando il corpo, imponendogli di andare dove non vuole, dove non si trova comodo, dove non è abituato a stare. Ogni tecnica osteopatica si caratterizza per essere atraumatica e indolore.

L’ osteopata cosa fa ?  Tratta un problema a 360° non focalizzandosi solo sul fastidio ma cerca di individuare la causa primaria e successivamente le secondarie e cosi via cercando di ripristinare in toto la fisiologia. A seconda del distretto da trattare può usare tecniche strutturali (se va a trattare la struttura) tecniche viscerali ( trattandosi dei visceri) e tecniche cranio sacrali per un riequilibrio globale cranio sacro, e anche tecniche craniali focalizzate per mal di testa.

Che differenza c’è tra fisioterapista e osteopata? E l’Osteopata cosa fa?

Pur confinando e condividendo un ampio terreno comune, in linea generale la fisioterapia tratta la sintomatologia attraverso un lavoro focalizzato sui segmenti problematici, la chiropratica sostiene l’importanza prioritaria del sistema nervoso e quindi ricorre principalmente all’utilizzo della manipolazione vertebrale, mentre l’osteopatia, riconoscendo un ruolo fondamentale al sistema circolatorio, all’interno del percorso terapeutico prende in considerazione anche gli organi viscerali.

L’ osteopata cosa fa e cosa tratta?  Tratta  mal di testacervicalgia, mal di schiena, sciatica, gomito del tennista e lesioni da sforzo ripetitivo,  può fornire un aiuto prezioso anche a chi soffre di asma, artrite, problemi digestivi,ernia iatale, sindrome del tunnel carpale, colpo di frusta e problematiche posturali. Problematiche viscerali, problemi respiratori, diaframmatici, ansia.

L’ osteopata cosa fa ? Dopo il trattamento da dei consigli al paziente su stile di vita, esercizi da eseguire a casa, e consigli su come migliorare la postura nella vita quotidiana, in tal modo il paziente seguendo i consigli dell’osteopata potrà piano piano abbattere lo stile di vita errato (che gli portava disturbi e dolori) ed iniziare un nuovo stile di vita.

Fisioterapista a domicilio prezzo

Fisioterapista a domicilio prezzo

Fisioterapista a domicilio prezzo è una delle tanta richieste telefoniche che riceviamo nel nostro centro di fisioterapia.

Il centro ryakos offre vari tipi di trattamenti direttamente al domicilio del paziente.

Pertanto il Fisioterapista a domicilio prezzo varia in base alla prestazione richieste e alla durata.

Quali servizi offriamo?

Il centro ryakos con sede a Napoli vomero dispone di elettromedicali per il domicilio per la zona di Napoli e provincia. Noleggiamo apparecchi per la magnetoterapia domiciliare.

Pratichiamo sedute di tekar , di elettroterapia,ultrasuoni, di ionoforesi, tens antalgiche, laserterapia antalgica.

Inoltre il nostro Fisioterapista a domicilio prezzo varia in base al numero delle sedute richieste e nel caso siano richiesti più cicli si otterrà uno sconto sul prezzo di listino.

Pratichiamo inoltre vari tipi di metodi di riabilitazione manuale domiciliare quali: metodo kabat, metodo ticchi, metodo mezieres, osteopatia,massaggi, linfodrenaggio, kinesio taping.

In base alla richiesta verrà proposto un prezzo per seduta o per ciclo.

Quali patologie possono essere trattate dal Fisioterapista a domicilio prezzo?

Il Fisioterapista a domicilio prezzo potrà trattare tutte le patologie del sistema osteo-articolare e muscolare in fase acuta o cronica.

Pertanto potrai richiedere il fisioterapista direttamente a casa in caso di:

ernia e protusioni discali

lombocruralgia
lombalgia o sciatica
cervicalgia
tendinite
protesi di ginocchio e anca
fratture composte e scomposte
lesioni muscolari
infiammazioni tendinee

Se il caso non consente il paziente di venire al centro il nostro fisioterapista valuterà la situazione clinica del soggetto tramite un anamnesi scrupolosa e dettagliata e tramite una serie di test ortopedici, muscolari, neurologici, funzionali e kinesiologici per valutare la problematica, per capire se è di sua competenza o rimandare ad uno Specialista nel caso in cui non sia di competenza fisioterapica.

Il nostro Fisioterapista a domicilio prezzo costantemente partecipa a corsi di formazione per rimanere aggiornato con nuove tecniche e metodiche.

E’ consigliato per i pazienti che sono nelle condizioni di muoversi di venire nel nostro centro senza richiedere il Fisioterapista a domicilio prezzo poiché è ovvio che il costo di un trattamento è maggiorato.

Il nostro centro propone una Prima Valutazione Gratuita del caso. Nel caso in cui siano richiesti più trattamenti combinati verrà proposto uno sconto e un pacchetto sui cicli di sedute.

Sindrome femoro rotulea esercizi

Sindrome femoro rotulea esercizi

Sindrome femoro rotulea esercizi

La sindrome femoro rotulea esercizi è una condizione che riguarda l’articolazione compresa tra l’epifisi distale del femore e la rotula.

Essa consiste in uno spostamento della rotula dalla sua normale sede anatomica, il quale altera il normale movimento della rotula stessa, che “striscia” sul femore durante la flessione di ginocchio.

Tale disallineamento può essere di natura congenita o può essere dovuto a una disfunzione muscolare.

In ogni caso, il sintomo che più facilmente si manifesta nei pazienti affetti dalla sindrome femoro rotulea è il dolore riferito alla zona antero-laterale del ginocchio.

esercizi ginocchio

Quale trattamento praticare in caso di Sindrome femoro rotulea esercizi?

Il trattamento consiste in un primo momento in una sospensione da ogni attività, sportiva o non, che possa in qualche modo stressare l’articolazione femoro-rotulea, accompagnata da un’eventuale immobilizzazione con un tutore specifico per un periodo che varia tra i 3 giorni fino ad una settimana, a seconda del grado di infiammazione.

In questa fase acuta di dolore, di particolare aiuto possono essere le terapie strumentali come la tecar, onde d’urto e l’applicazione del kinesio-taping ad azione stabilizzante per la rotula.

In caso di sindrome femoro-rotulea o condropatia femoro rotulea è bene eseguire test ortopedici, muscolari e funzionali per discriminare un’eventuale presenza di trigger-points che possono falsare o mascherare una falsa sindrome rotulea. I muscoli che dovranno essere posti in esame e che spessissimo sono soggetti a trigger-points, che danno dolore riferito al ginocchio e specialmente nella sede femore-rotulea sono: soleo, femorali, semimembranoso, semitendinoso, retto femorale, vasto laterale, vasto intermendio, vasto mediale e tutti i muscoli adduttori. Se al test di contrazione attiva contro resistenza di uno dei muscoli appena citati si elicita il dolore riferito dal paziente , allora ci si troverà di fronte ad una sindrome miofasciale dolorosa e non ad una problematica a carico del tratto femoro-rotuleo.

In seguito, superata la fase di dolore acuto, si procede con un training di esercizi di rinforzo muscolare, che mira a riequilibrare la forza tra il vasto laterale ( che risulta dominante) e il vasto mediale del quadricipite.

Il fisioterapista  in caso di Sindrome femoro rotulea esercizi provvederà a stabilire un programma riabilitativo modellato a seconda delle capacità funzionali del paziente, scegliendo esercizi di difficoltà crescente, con un aumento progressivo del carico e del range articolare di movimento, servendosi anche di strumenti quali pesi ed elastici.

Un classico esempio di esercizio di rinforzo del quadricipite è la leg-extension, ossia l’estensione del ginocchio, la quale inizialmente dovrà essere effettuata all’interno di un range articolare ristretto (circa 30 gradi), che sarà poi ampliato nelle varie fasi del recupero funzionale.

 Spesso una delle cause che può portare, a lungo andare, all’insorgenza della sindrome femoro rotulea esercizi è l’assunzione di un atteggiamento posturale scorretto; pertanto, risulta fondamentale una rieducazione posturale e propriocettiva per riequilibrare l’assetto posturale e consentire un giusto rapporto tra le articolazioni.

Inoltre molto spesso vengono consigliati dei tutori e pertanto abbiamo scritto una guida per il tutore per il ginocchio.

Ecco un video per la Sindrome femoro rotulea esercizi

Tekar

Tekar

Tekar: cos’è ?

La Tekar è un macchinario utilizzato in Fisioterapia per svariate problematiche.

In realtà si scrive Tecarterapia e viene usata anche in ambito Estetico oltre che Fisioterapico.

Questo termine è l’acronimo di trasferimento energetico capacitivo resistivo.

Per l’appunto è un trasferimento di energia anzi in realtà sfrutta l’energia interno del nostro corpo per riparare i tessuti danneggiati. I termini capacitivo e resistivo indicano invece le modalità di trattamento che saranno superficiali in caso di capacitivo e profonde in caso di resistivo.

In base alle potenze impostate manualmente dal terapeuta si potranno ottenere vari effetti quali: drenaggio linfatico, azione antalgico-sedativa, effetto antinfiammatorio e antiedemigeno, risoluzione di contratture e riparazione muscolare.

Come viene eseguito un Trattamento con la Tekar?

Un trattamento Tecar viene eseguito usando entrambe le modalità e rispettando in genere un ordine preciso.

Il trattamento inizia con la modalità capacitiva drenante e miorilassante ove il terapeuta eseguirà tecniche massoterapiche e manuali. Seconda parte del trattamento sarà quella resistiva ove il teapista sarà fermo sulla zona di infiammazione o contrattura con il manipolo e con l’altra mano eseguirà tecniche riabilitative quali mobbilizzazione, attivazioni muscolari contro resistenza e altre tecniche che mirano a migliorare il dolore, l’elasticità muscolare, la forza e la mobilità articolare.

Va precisato che in base alle potenze erogate e impostate dal fisioterapista  si potrà ottenere un risultato terapeutico.

Tra gli effetti della tecarterapia troviamo: drenaggio linfatico superficiale o profondo; azione decontratturante e miorilassante sia a livello dei muscoli più superficiali e quindi a livello fasciale che a livello dei muscoli più profondi; effetto antinfiammatorio; azione antiedemigena; azione di cicatrizzazione tessutale; aumento della temperatura locale;  ossigenazione dei tessuti e aumento della vasodilatazione.

In base alla patologia proprio per permettere un trattamento personalizzato verranno quindi impostate potenze diverse.

La profondità di azione sarà invece data dalla applicazione di due diversi elettrodi chiamati capacitivo e resistivo.

Il manipolo capacitivo agisce a livello superficiale e permette un azione sul sistema linfatico e muscolare superficiale.

Il manipolo resistivo invece agisce a livello muscolare profondo, sui tendini, legamenti, cartilagine e a livello articolare.

Quanti macchinari esistono in commercio per la Tekar?

Ad oggi esistono circa 32 società produttrici di elettromedicali che producono apparecchi per la Tecar.

Una menzione particolare va fatta per la Human Tecar: questa macchina è l‘unica ad avere una frequenza brevettata frutto di studi scientifici che ne confermano l’efficacia.

Il nostro centro dispone di tre apparecchiature Human Tecar e ti possiamo garantire che la differenza di macchinario si nota in termini di risultato terapeutico.

In quale caso è utile fare una seduta di Tekar?

Sottoporsi a sedute di Tekar è semplice ed economico. Ci sono svariati centri che la praticano ma meglio affidarsi a Centri Human Tecar specializzati.

La Tecar è utile in tutte le Patologie Osteo-Articolari e Muscolari.

Nello specifico è indicata in caso di:

Per scoprire se la Tekar fa al caso tuo chiama lo 0813419278. Ti offriamo una prima Valutazione Gratuita e inoltre un pacchetto di 10 sedute di Tecarterapia prezzi scontate del 20 %.

Laserterapia Antalgica

Laserterapia Antalgica

Laserterapia Antalgica: uno strumento sempre efficace.

laserterapia-antalgica

La Laserterapia Antalgica è una tecnica molto utilizzata in Fisioterapia.

Consiste nell’emissione da parte di un macchinario di un raggio di luce particolare caratterizzato da una lunghezza d’onda specifica. Questo raggio di luce chiamato laser permette ai tessuti danneggiati da patologie di ripararsi ed quindi di curare il dolore e l’infiammazione.

Oggi giorno esistono svariate tecniche di Laserterapia Antalgica. Nata circa 30 anni fà ancora oggi è uno strumento molto utilizzato e con un alto indice di efficienza.

I macchinari più usati sono il Laser Yag che ha come una modalità preimpostata chiamata e quadro c che permette in soli 6 minuti una riduzione notevole del dolore.

Questo Laser Yag ha inoltre altre funzionalità che prevederanno l’emissione un modalità antinfiammatoria, antiedemigena e biostimolante. Verrà inoltre impostata una modalità di emissione diversa( Pulsata e superpulsata) in base allo stato infiammatorio che potrà essere di tipo acuto, subacuto e cronico.

In quali problematiche è indicata la Laserterapia Antalgica?

La laserterapia antalgica è indicata in tutti i traumi osteo-articolari e muscolo-tendinei.

Ha un indice di efficienza molto elevato in casi di problematiche di tipo inserzionale come l’epicondilite, la tendinite achillea, la spina calcaneare, tendinite della spalla, edema, versamento, ematoma , distorsione di caviglia, lesioni muscolari, lesioni tendinee, contusioni, infiammazioni vertebrali e discali oltre che cervicalgia e lombalgia muscolare.

I trattamenti di laserterapia potranno essere eseguiti quotidianamente a distanza di un minimo di 6 ore.

Le grosse società sportive che dispongono di attrezzatura di Laser Yag come il MIlan e il Calcio Napoli eseguono trattamenti di laser due volte al giorno.

Il trattamento in genere viene consigliato e prescritto dal Medico Ortopedico che dopo una diagnosi richiederà eventualmente il seguente trattamento.

I risultati con il Laser Yag in genere sono visibile sin dalle prime applicazioni e in genere vengono consigliate 10 sedute di trattamento. Tale numero può variare in base allo stato infiammatorio e alla gravità.

Ecco un Video di un Trattamento di Laserterapia Antalgica

La Laserterapia Antalgica è una delle prime metodiche introdotte in Fisioterapia e sin dalle prime apparecchiature i risultati erano abbastanza buoni anche se i tempi di trattamento inteso come seduta e i risultati erano lenti e c’era bisogno di aspettare ed eseguire molte sedute. Con il passare degli anni e col migliorare della tecnologia oggi è una delle Metodiche più utilizzate in Fisioterapia per i tempi ridotti di trattamenti e risultati stabili e duraturi.

La Laserterapia è indicata in caso di:

  • distorsioni
  • edema,ematoma e versamento
  • infiammazioni tendinee
  • calcificazioni tendinee
  • lesioni muscolari
  • ernia discale
  • epicondilite e fascite plantare
  • infiammazioni delle piccole articolazioni
  • in tutte le patologie osteo-articolari e muscolo tendinee.

Il ciclo di laserterapia antalgica in genere costa in dieci applicazioni da eseguire quotidianamente o a giorni alternati. I risultati saranno apprezzabili sin dalle prime applicazioni ma la situazione clinica e infiiammatoria sarà valutata a prescrindere dall’asenza di dolore alla fine del ciclo a distanza di circa 10/15 giorni poichè il trattamento è solo una stimolazione per il corpo per reagire e guarire laddove il nostro sistema impieghi troppo tempo a rigenerarsi o nel caso di sportivi agonosti dove è richiesto un rientro in tempi rapidi.

Il nostro centro propone una Valutazione Gratuita. Chiama lo 0813419278.

Metodo Mezieres Costo

Metodo Mezieres Costo

Metodo Mezieres Costo , è una delle domande più frequenti, che ci vengono rivolte dai nostri pazienti. Prima di elencarti il  costo della Metodo Mezieres, a Napoli,  vorrei soffermarmi, su una valutazione.

Sul mercato negli anni sono giunti moltissime tipologie di figure specialistiche e  ciò che differenzia i vari specialisti sono i titoli , i percorsi formativi, la laurea e l’esperienza dei singoli prefessionisti.

Quindi si capisce chiaramente che i costi di una seduta varia rispetto ai costi di formazione del singolo operatore e dall’ esperienza.

I nostri operatori sono Specialisti in Posturologia, hanno conseguito Attestati in Rieducazione posturale Globale secondo il Metodo Mezieres e tutt’ora praticano corsi di aggiornamento in tecniche posturali e manuali.

Il Metodo Mezieres è un metodo di rieducazione posturale globale e prevede il ri-allungamento  principalmente dei muscoli della catena posturale posteriore.

Verranno utilizzate posture facilitanti l’allungamento tramite l’ausilio della respirazione diaframmatica.

Verranno inoltre insegnate autoposture che il paziente dovrà ripetere a casa per mantenere il beneficio della seduta settimanale Mezieres.

Vogliamo offrirvi sempre il miglior trattamento, al Costo migliore nel rispetto dei parametri sopra descritti!!

Spessissimo nel nostro centro i risultati sono visibili dalla prima seduta.

Il Metodo Mezieres è particolarmente indicato in caso di :

  • patologie della colonna vertebrale
  • ernie discali
  • scoliosi
  • iperlordosi lombare e dorso curvo
  • sciatalgia
  • brachialgia
  • cervicalgia
  • lombalgia
mezieres prezzi

Metodo Mezieres Costo

Ecco la nostra offerta Metodo Mezieres costo a Napoli  è di :

50 Euro a seduta per un trattamento di circa 50 minuti

La nostra promozione metodo mezieres prezzi per  questo mese prevede:

Costo seduta singola 50 euro – 20 %  =  40 euro

Offerta limitata e valida per il mese in corso. Chiama ora allo 0813419278!!!

Pertanto noterete e troverete altri centri che offriranno il servizio di Mezieres  a 20/30 Euro a seduta ma il risultato che otterrete è cio che pagherete. Molti pazienti lamentano di non aver avuto risultati presso questi centri e il perchè è presto detto.

Non farti ammaliare dai prezzi bassi. Ciò che paghi in meno da un’ altra parte dovrai lasciarlo!

mezieres prima e dopo
Centro-Riabilitazione-Napoli

Centro Riabilitazione Napoli

Centro riabilitazione a Napoli.

Il centro riabilitazione Napoli Ryakos nasce negli anni 2000 per soddisfare le esigenze e soprattutto i bisogni assistenziali degli abitanti del territorio di Napoli e provincia.Inoltre da alcuni anni il Centro Riabilitazione Napoli ha cambiato sede trasferendosi al Vomero offrendo ai propri assistiti altissimi livelli di comfort con rinnovamento delle apparecchiature e migliorando l’organizzazione interna per garantire le migliori cure possibili.

Il centro Riabilitazione Napoli Ryakos ha come obiettivo la salute del paziente che é il bene fondamentale.

Per questo si é scelto una struttura e un team di specialisi che mettono al centro il paziente.

Il team di specialisti del centro di riabilitazione é composto da:

La riabilitazione neuro -motoria e motoria viene eseguita dal Fisioterapista specializzato in Patologie Ortopediche e Neurologiche (Metodo Kabat).

La riabilitazione posturale sarà eseguita dal Fisioterapista-posturologo e nel nostro centro utilizziamo il Metodo Mezieres.

Il podologo si occupa di tutte le patologie del piede e segue il paziente da un punto di vista sia podologico proprio come in caso di infezioni, unghia incarnita, callosità, verruche che in caso di problematiche di tipo posturali laddove sia necessario un’interventi con un’ortesi plantare.

L’Osteopata insieme al Fisioterapista si occupa di trattare le problematiche a carico del sistema muscolo-scheletrico come le infiammazioni acute o croniche e problematiche a carico del tratto viscerale.

L’Ortopedico si occupa di eseguire una diagnosi e una valutazione del paziente per permetterlo di seguire una cura quanto più mirata possibile alla sua problematica.

Obiettivi e trattamenti del centro riabilitazione Napoli.

Obiettivo primario del centro di riabilitazione é soprattutto riabilitare le funzioni motorie perse temporaneamente nei pazienti affetti da disturbi ortopedici, traumatologici e neurologici.

In base alla patologia inoltre viene stilato un piano terapeutico adeguato che nel tempo verrà valutato ed eventualmente rivisitato in base ai risultati terapeutici.

La riabilitazione motoria é quell’insieme di tecniche che hanno come fine rieducare una funzione motoria persa e prevenire recidive e complicazioni.

Nella riabilitazione neuromotoria verranno trattate patologie quali sclerosi multipla, ictus, parkinson, alzhaimer.

Per quanto riguarda invece le patologie ortopediche e traumatologiche verranno prese in grossa considerazione traumi e interventi all’articolazione della caviglia e del piede, del ginocchio, dell’anca, spalla, gomito e mano.

Verranno inoltre previsti protocolli specifici per quanto riguarda intervento a livello della colonna vertebrale.

In grossa considerazione viene presa la postura con esercizi mirati per raggiungere un buon equilibrio posturale.

Riabilitazione domiciliare a Napoli.

Il centro di Riabilitazione Napoli Ryakos propone per i propri assistiti trattamenti in regime ambulatoriale e trattamenti in regime domiciliare.

Sará possibile effettuare sedute di riabilitazione motoria su appuntamento e su prenotazione.

Il nostro centro dispone delle ultime apparecchiature d’avanguardia per la riabilitazione e la fisioterapia.

Siamo un centro Human Tecar, Diasu e Storz.

Disponiamo di : Tecarterapia, Laser Yag, Onde d’urto, Pedana Baropodometrica e Posturale Computerizzata, Viss Flowave, Utrasuoni, Magnetoterapia, Elettroterapia, Viss.

Pratichiamo inoltre: Metodo Mezieres, Metodo Kabat, Plantari, Trattamento osteopatico, massaggi, Metodo Ticchi, Kinesio Taping, Linfodrenaggio, Riabilitazione Pre-Post operatoria.

Chiama ora per una prima visita gratuita 0813419278

Fisioterapista-Napoli

Fisioterapista Napoli

Fisioterapista a Napoli.

Fisioterapista Napoli  é una richiesta molto frequente da parte soprattutto dei pazienti affetti da disturbi che  necessitano di cure riabilitative di tipo ortopedico, fisiatriche, reumatologiche, traumatologiche e neurologiche presso il proprio domicilio.

I Fisioterapisti dello Studio Ryakos sono Dottori Laureati in Fisioterapia e partecipano inoltre frequentemente a corsi di Formazione Specialistica per offrire sempre il meglio nella prevenzione,cura e Riabilitazione.

Il Fisioterapista Napoli dello studio Ryakos potrà soddisfare inoltre le tante richieste dei pazienti e decidere/impostare un piano terapeutico in sinergia con la problematica/esigenza dal paziente per risolvere la problematica.

Il Fisioterapista si occupa di trattare le problematiche a carico dell’apparato locomotore: tendini, muscoli, legamenti, ossa e articolazioni.

Molto utile sarà in caso di infiammazioni sia acute che croniche, in caso di trauma con o senza frattura, nella riabilitazione neurologica e nel trattamento delle sindromi posturali.

fisioterapista napoli franzese

Indicazioni del trattamento di fisioterapia a Napoli.

I nostri pazienti potranno svolgere sedute di fisioterapia nella nostra struttura sita al vomero.

Scopriamo i nostri servizi.

Inoltre lo studio ryakos mette a disposizione fisioterapista napoli presso il domicilio che potrà effettuare sedute di riabilitazione motoria come:

Il fisioterapista Napoli si avvale di vari strumenti e tecniche fisioterapiche d’avanguardia quali:

  • bendaggi compressivi e elastici
  • Rieducazione Posturale Globale
  • Massoterapia e tecniche di terapia manuale
  • Terapia fisica strumentale come magnetoterapia, elettroterapia e TecarTerapia.

La durata delle sedute di fisioterapia domiciliare a Napoli variano soprattutto  in base all’esigenza del singolo paziente.

La media di un trattamento va dai 30 ai 60 minuti e vengono inoltre ripetute più volte in una settimana.

Il costo varia in base ai trattamenti richiesti e al numero delle sedute da effettuare.

I fisioterapisti Napoli dello studio Ryakos  effettuano trattamenti domiciliari solo su prenotazione e dal lunedí al venerdí dalle ore 9 alle ore 19.

Ryakos effettua trattamenti domiciliare su tutto il territorio di Napoli e provincia.

I Fisioterapisti del nostro centro sono specializzati nei seguenti metodi:

Metodo Ticchi, Metodo Mezieres, Human Tecar Specialist, Metodo Kabat, Linfodrenaggio Vodder, Kinesio Taping, Fibrolisi Diacutanea.

Inoltre nella nostra struttura potrei beneficiare delle convenzioni dirette con le assicurazioni generali e previmedical nel caso tu ne sia in possesso.

Siamo un Centro Human Tecar, disponiamo di apparecchiature di onde d’Urto Storz medical e una pedana per la baropodometria e l’analisi computerizzata posturale della società Diasu.

Siamo stati Fisioterapisti Ufficiali dei Campionati Nazionali Italiani di Pattinaggio Artistico e Mondiali di Hockey in-line tenutisi a Roccaraso al Palaghiaccio Bolino. Abbiamo seguite società sportive di Serie c di Calcio, squadre dilettanti e serie minori.

Per richiedere il tuo fisioterapista Napoli compila il form o chiama il numero 0813419278

Trigger-point-diagnosi-sintomi-e-terapia

Trigger point: diagnosi, sintomi e terapia

Trigger point: cosa sono e come si curano.

La sindrome miofasciale è una sindrome dolorosa muscolare caratterizzata dalla sintomatologia tipica determinata dai trigger point. Questi sono presenti nelle muscolatura coinvolta e dal dolore riferito a distanza rispetto alla posizione in cui si possono rilevare i TP stessi.

Un TP è definito attivo quando, in assenza di movimento e di manovre di stimolazione sul trigger point stesso, determina spontaneamente dolore.

Il TP latente  un area focale nell’ambito di una banda muscolare rigida in un muscolo che non dà luogo a dolore spontaneo.  Dà soltanto debolezza muscolare e riduzione dell’ampiezza del movimento del muscolo che li ospita.

Ci sono mappe che descrivono le sedi tipiche dei trigger point e del dolore a distanza da loro determinato. (foto)

Trattamento dei trigger point.

E’ sicuramente da raccomandare la prevenzione del sovraccarico muscolare attraverso la corretta ergonomia sul posto di lavoro e anche nell’attività di vita quotidiana.Brevi pause possono in qualche modo interrompere la continuità della scarica efferente che potrebbe essere alla base della genesi e dell’automantenimento del TP.

In caso di lavoro ripetitivo l’ottimizzazione o l’adeguamento di una presa che coinvolge l’arto superiore potrà essere efficace nel prevenire l’insorgenza di TP.  In alcuni gruppi muscolari coinvolti nel gesto ripetuto, in particolare se si tratta anche di un atto di precisione.

I metodi terapeutici di trattamento sono molteplici. Variano dal trattamento manuale, terapia con calore, laser terapia, tecar terapia, agopuntura. Il metodo più usato e che dá risultati migliori e duraturi é la terapia manuale. Il problema risiede nel trovare un terapeuta bravo e specializzato nel trattamento di questa sindrome miofasciale.

Nel nostro studio i nostri Fisioterapisti sono Specializzati nel trattamento dei trigger  e del dolore miofasciale.

Tutti gli operatori hanno seguito un Corso di Disattivazione dei Trigger Point secondo il Metodo Ticchi.

Questo Metodo permette di individuare velocemente i trigger point che stanno causando il dolore o la limitazione di movimento.

Ryakos Srl - P.Iva 08975061212 - Capitale Sociale 10.000,00 Euro
Sede Operativa Via Torrione San Martino 51, 80129 Napoli
Sede Legale Corso Secondigliano 242
Privacy Policy
Cookie Policy
Copyright ® 2010-2020 Ryakos Srl , Tutti i diritti sono riservati. Redesign by: Pixart Design - Testi: Ryakos Fisioterapia